Home » News

News

Comunicato sui Centri di riuso per RomaCapitale

A proposito dei contenuti della Delibera Roma verso Rifiuti Zero inviamo un comunicato specifico sui Centri di riuso che sono stati a nostro avviso erroneamente oggetto di critiche infondate da soggetti interessati a forme commerciali discutibili.

 

Assemblea - presentazione Eco-parco a Montesacro Mun 3

Come dai report inviati ultimamente, prosegue la nostra attività di sperimentazione dei principi contenuti nella DELIBERA "ROMA verso RIFIUTI ZERO" che da martedì 16 dicembre è UNA REALTA' con cui iniziare a fare in conti in termini di ATTUAZIONE CONCRETA.
 
Abbiamo già presentato in anteprima nel progetto di RIGENERAZIONE di CORVIALE la nostra versione per Roma degli Eco-parchi, in cui vengono riassunti sia i Centri di Riuso che le Isole ecologiche che altre decine di attività che generano LAVORO ed ECONOMIA LOCALE.
 
Questo è avvenuto a seguito della presentazione che abbiamo fatto nell'ambito della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, in cui abbiamo condiviso uno dei temi che caratterizzerà la fase prossima della Delibera per RomaCapitale con l'assessore all'ambiente Estella Marino - con il presidente comm. ambiente Athos De Luca e con il consigliere Gemma Azuni - con i comitati romani presenti.
 
Da questo convegno è nato l'idea presentata al CESV a Roma il 4 dicembre x Corviale e che riproponiamo nella proposta che riguarda il MUNICIPIO ROMA III di Montesacro in cui gli amici dell'associazione Attiva-Montesacro hanno raccolto con entusiamo l'opportunità di contestualizzarla nel loro territorio.
 
Siete invitati quindi all'evento di DOMENICA 21 Dicembre ore 10 - 13 in cui ci sarà in piazza l'Eco-baratto e dalle 11 il convegno sull'Eco-parco presso la Sala Consiliare del MUNICIPIO ROMA III - largo Gottardo 4 per proseguire il percorso di ulteriore proposta di nuovi Eco-parchi anche negli altri Municipi di RomaCapitale.
 
 
Il pres.te Ass.ne Zero Waste Lazio

ROMACAPITALE APPROVA LA DELIBERA RIFIUTI ZERO !!!

ROMACAPITALE APPROVA LA DELIBERA RIFIUTI ZERO !!! - Ass.ne Zero Waste Lazio

Comunichiamo che oggi alle 12 l’Assemblea Capitolina ha approvato a maggioranza la delibera “Roma verso Rifiuti Zero”, una delibera che ha visto attuato in anteprima un percorso di condivisione in un tavolo tecnico tra la delegazione di RomaCapitale e la delegazione guidata da Zero Waste Lazio partendo dalla proposta di iniziativa popolare di cui avevamo predisposto il testo e l’allegato tecnico di linee guida poi supportato nella raccolta firme dal comitato promotore Diamocidafare.

 

Il testo uscito dal tavolo tecnico ha salvaguardato l’intero percorso e lo spirito della proposta di iniziativa popolare originaria, pur adeguandola nelle prescrizioni normative e certificandone l’ammissibilità e la fattibilità di un programma-quadro che definisce gli obiettivi,  le azioni da avviare, le tecnologie ammissibili e le correlate infrastrutture necessarie a raggiungere l’obiettivo finale entro il 2020 per ridare a RomaCapitale il ruolo europeo che le compete. Un obiettivo che ha visto il primo successo di una attività condotta da Zero Waste Lazio e da tutte le associazioni aderenti e che hanno condiviso con noi il lavoro di tre anni di pressing istituzionale, di divulgazione cittadina, di formazione tecnologica in tutti i Municipi di Roma e nel resto del territorio laziale.

 

Sottolineiamo che sin dal 2011 avevamo identificato l’obiettivo di riconvertire ROMA per azzerare il criminale ciclo dei rifiuti di tutto il Lazio, gestito da trenta anni da una lobby affaristica che ora è stata marginalizzata, e di puntare all’eliminazione di inceneritori, mega- discariche ed in genere alla combustione dei rifiuti attraverso l’implementazione di una vera alternativa di sistema che puntasse alla Riduzione-Riuso-Riciclo-Recupero a freddo di materia

 

 

Il nostro slogan è sempre stato:  SE CAMBIA ROMA….. CAMBIA IL LAZIO. 

OGGI E’ INIZIATO FINALMENTE IL CAMBIAMENTO “verso RIFIUTI ZERO”

 

La Delibera "Roma verso Rifiuti Zero" verso il Campidoglio!

La Delibera "Roma verso Rifiuti Zero" verso il Campidoglio! - Ass.ne Zero Waste Lazio
Cari amici,
 
vi posso finalmente dare una BUONA NOTIZIA, che spero contribuisca a superare discussioni recenti, in quanto OGGI abbiamo avuto la conferma che la Delibera "Roma verso Rifiuti Zero" (da noi concordata con l'assessore Estella Marino - AMA - Dipartimento ambiente nel tavolo tecnico con ZeroWasteLazio e gli esperti di supporto) dopo l'approvazione in GIUNTA in data 9 luglio 2014 (in allegato) ora ARRIVERA' PRESTO IN CAMPIDOGLIO.
 
Stamattina abbiamo avuto infatti anche l'ultimo risultato positivo da parte della Commissione Ambiente consiliare che ha dato parere positivo UNANIMENTE (PD + SEL + M5S) presieduta dal cons. Athos De Luca PD con il supporto dei cons. Gemma Azuni SEL, Enrico Stefano M5S ed i cons. Valeria Baglio e Daniela Tiburzi del PD.
 
Erano presenti anche il Dipartimento ambiente e AMA spa che non hanno che potuto apprezzare la modalità innovativa con cui si è arrivati ad un testo condiviso che lancia ora un messaggio di indirizzo chiaro ad AMA spa, per la coerenza del suo imminente nuovo Piano industriale, ma anche alle comunità locali di tutti i Municipi e dei Comuni metropolitani che vedranno istituiti organismi di confronto permanente con gli Osservatori Rifiuti Zero Municipali ed un Osservatorio Rifiuti Zero Centrale come organismo di sintesi e monitoraggio generale.

 
Il pres.te Ass.ne Zero Waste Lazio

Aderiamo al presidio di Roma del 15 e 16 ottobre.

Aderiamo al presidio di Roma del 15 e 16 ottobre. - Ass.ne Zero Waste Lazio

Cari tutti,

 
come ZeroWasteLazio aderiamo senzaltro al presidio di Roma del 15 e 16 ottobre, nell'intento di testimoniare una nostra radicale opposizione a qualsiasi provvedimento che vada ad annullare i percorsi normativi residuali in materia di tutela ambientale aprendo il varco a tecnologie la cui potenzialità nociva è oramai consolidata come l'incenerimento di rifiuti o la trivellazione con il sistema fracking o le grandi opere come Mose od opere autostradali di cui non si sente alcuna esigenza.
 
L'attacco portato dal governo Renzi a quanto rimane di un patrimonio comune naturale, in materie delegate dalla costituzione alle Regioni, è solo l'ultimo atto di una strategia che punta alla svendita del territorio e dei servizi pubblici locali in funzione di un piano di rilancio economico ed industriale che consegna alle multiutility italiane e straniere quel patrimonio indisponibile che può riattivare da solo ove tutelato e potenziato il circuito culturale - turistico - ambientale ed occupazionale per una vera economia sostenibile.
 
L'appuntamento per mercoledì 15 e giovedì 16 rappresenta l'insperata opportunità di mettersi in rete con TUTTE le vertenze nazionali su ambiente - territorio - servizi pubblici con l'obiettivo di costruire una piattaforma comune.
 
 
Il pres.te Ass.ne Zero Waste Lazio

Link Utili

Legge Rifiuti Zero
[an error occurred while processing this directive]